Dante's Inferno - Trailer di Lancio

Presentiamo un breve filmato di lancio per un videogioco molto famoso, 'Dante's Inferno'. Produzione internazionale in modalità Dungeon 3D. Se n'è parlato molto dal punto di vista della grafica realmente superba, musica e regia altamente raffinata, ma poco s'è detto del suo contenuto ovvero della storia che racconta. Ne parleremo in tre brevi articoli, prendendo spunto da altrettanti video.

Innanzi tutto il personaggio di Dante Alighieri viene qui stravolto nella figura e nel senso del suo ruolo nella storia: da uomo di cultura, scrittore illuminato, attivista politico e intellettuale di fama, è qui ritratto piuttosto come un cavaliere crociato che duella armato contro la Morte e finisce all'inferno per recuperare l'anima della sua Beatrice.

La trama così descritta somiglierebbe quasi al mito d'Orfeo ed Euridice in cui il cantore tracio scende nell'Ade per ritrovare la sua sposa, ma in questo caso non è la musica del semidio a incantare i guardiani dell'oltretomba rendendoli innocui e consentendogli di ritrovare l'amata, bensì la violenza delle armi: nel gioco il cavaliere continua a combattere anche all'inferno.

Nella sequenza iniziale, che ritrae le guerre in Terra Santa, il personaggio storico di Saladino viene presentato come il coandante in capo del popolo Curdo, una banalizzazione storica ma anche una manipolazione di propaganda essendo attualmente questo popolo alla ribalta delle cronache internazionali.

Infine la chiave comica della cantica infernale, in cui il poeta sviene continuamente ogni volta che vede qualcosa di spaventevole e i personaggi del suo tempo vengono presi in giro con delle pene che hanno il sapore aspro della satira politica, scompare per lasciare il posto a un film dell'orrore. Violenza e paura. Più che una commedia, si direbbe un grand-guignol.
Autore caosAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!