Gli 11 videogiochi più misteriosi ed inquietanti messi in commercio!

Oggi giorno siamo abituati ormai ad accendere qualunque console e ritrovarci come prima immagine, oltre al logo, l'avvertenza contro i disturbi dovuti ad una lunga esposizione al video in soggetti particolarmente sensibili e ad avere videogiochi che per qualità e definizione sono quasi da considerare come dei veri e propri film  interattivi, ma nella storia dei videogame non è stato sempre così.

Negli anni '80 e '90 quando il fenomeno dilagò a livello globale, le capacità delle macchine operative come i pc erano ancora limitate e le console di gioco ancora ad un livello molto lontano da quello attuale. In questo periodo uscirono sul mercato videogiochi che pur avendo grafiche elementari avevano trame abbastanze bizzarre se non addirittura inquietanti.

In più non si conoscevano ancora tutte le interazioni che potevano essere dannose in persone predisposte e per questo motivo alcuni videogiochi legarono il loro nome a fatti di cronaca che ha portato ad ammantare il loro nome con leggende metropolitane dai contorni misteriosi ed inquietanti.

Inspiegabili bug presenti nei giochi, easter eggs di gusto macabro, livelli senza uscita, eventi sinistri che hanno avuto come protagonisti i giocatori stessi o misteriosi fallimenti delle case di produzione. Tutti eventi che pur avendo col senno di poi delle spiegazioni razionali mantengono un alone di mistero e si tramandano nell' universo dei videogiocatori di tutto il mondo.

Autore scheggia10
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!